Roggia Cappellana

Cenni storici

La roggia si estrae dal Naviglio Civico nel territorio di Cumignano sul Naviglio e risulta preesistente all'anno 1403.

Trae il nome da quello della famiglia dei suoi probabili costruttori e quindi proprietari a partire almeno dal 1420, i de Capellis, già attestato a Cremona nel XIV secolo. Dall'idronimo in capitolo discende il nome della roggia Cappellanino, nonché i nomi delle cascine Cappellana e Cappellanetta e dell'ex mulino Cappellana, tutti nel territorio di Casalmorano.

Fonti

  • Valerio Ferrari, Toponomastica di Casalmorano, Cremona, 1995 [/list]
 Ultimo aggiornamento: 26/02/2018


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto