Diabete mellito: cambia il tipo di fornitura dei dispositivi medici per l'autogestione

28/01/2019  - 50 letture     Territorio

Diabete mellito: cambia il tipo di fornitura dei dispositivi medici per l'autogestione

Dal 1° febbraio 2019 per i pazienti residenti in Lombardia cambia il tipo di fornitura dei dispositivi medici per l'autogestione del diabete mellito.

Il Servizio Sanitario Nazionale, continuerà ad erogare ai propri assistiti i presidi per l'autogestione del diabete attraverso la rete delle farmacie territoriali lombarde, offrendo però ai propri pazienti una nuova gamma di prodotti (aghi, siringhe, lancette, pungidito, strisce e glucometri).

La nuova gamma di prodotti sarà acquistata direttamente da Regione Lombardia e garantirà:

  • l'erogazione uniforme dei dispositivi su tutto il territorio regionale per i pazienti diabetici;
  • l'adozione di strumenti dotati di comprovati standard tecnologici;
  • il controllo nel tempo del mantenimento della qualità del servizio offerto.

Come posso ritirare la fornitura?

I pazienti diabetici di tipo 2 potranno richiedere i dispositivi medici autorizzati in una delle 3.000 farmacie della Lombardia. Nulla cambia invece per i pazienti diabetici di tipo 1 che continueranno a ritirare i prodotti presso le farmacie del territorio dell'ASST di riferimento. Per conoscere la nuova gamma di prodotti e avere informazioni sulle modalità di ordine e ritiro, chiedete al vostro farmacista!  Gli operatori sapranno accompagnarvi, passo dopo passo in questo facile cambiamento.

Per saperne di più andate sul sito della Regione Lombardia.

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto