Bando regionale: garanzia Giovani fase II. Recupero della dispersione scolastica e formativa (misura 2-B)

Scade il 15 dicembre 2022

22/04/2021  - 61 letture     Servizi sociali

Giovani

L' Avviso, finalizzato al recupero della dispersione scolastica e formativa, è rivolto ai ragazzi dai 15 ai 18 anni che, avendo abbandonato il percorso di studio, sono privi di un titolo di istruzione e formazione di secondo ciclo e sono disoccupati.

Chi può partecipare

Possono aderire alla nuova Misura Garanzia Giovani i Giovani NEET (ragazze e ragazzi che non studiano e non lavorano di età compresa dai 15 ai 18 anni di età - fino al compimento del 19° anno) con i seguenti requisiti: 

  • età compresa tra i 15 e i 18 anni (fino al compimento dei 19 anni), al momento della registrazione al portale nazionale;
  • essere residente nelle Regioni italiane, ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG), e nella Provincia Autonoma di Trento;
  • essere disoccupato ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo n. 150 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni;
  • non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
  • non essere inserito in alcun corso di formazione;
  • non essere inserito in percorsi di tirocinio extracurriculare, in quanto misura formativa;
  • se maggiorenne, non avere in corso di svolgimento il servizio civile;
  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive

Soggetti erogatori dei servizi previsti dalla Misura

  • Le Istituzioni Formative accreditate ai servizi di istruzione e formazione professionale, iscritte alla Sezione A dell’Albo regionale e gli Istituti Professionali di Stato che erogano i percorsi IeFP in via sussidiaria. Entrambi i soggetti erogatori dei servizi devono avere una offerta formativa approvata per la triennalità da avviare nelle annualità formative 2018/2019, 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022 e/o 2022/2023).
  • Gli Operatori accreditati all'Albo regionale dei servizi al lavoro, che sono i soggetti titolati alla presa in carico dei giovani che aderiscono alla misura.

Per conoscere tutti i dettagli rispetto ai servizi offerti e  ai requisiti dei soggetti erogatori consultare l’Avviso - Allegato A al bando a fondo pagina.

Di cosa si tratta

La nuova misura di Garanzia Giovani ha l'obiettivo di accompagnare i NEET (ragazze e ragazzi che non studiano e non lavorano di età compresa dai 15 ai 18 anni fino al compimento dei 19 anni), con al massimo un titolo di licenza media (anche acquisibile durante l’iniziativa presso un Centro Provinciale Istruzione Adulti), nel reinserimento in un percorso formativo finalizzato al rafforzamento delle competenze. In esito a tale percorso, i ragazzi possono essere reinseriti in un percorso di istruzione o di istruzione e formazione professionale del sistema ordinamentale, oppure, se hanno assolto al diritto-dovere all’istruzione e alla formazione e hanno maturato tutte le competenze necessarie, possono accedere direttamente all’esame per conseguire un titolo di Qualifica professionale.

Cosa serve

Per registrarsi al sito  www.garanziagiovani.gov.it è necessario essere in possesso di SPID e CNS e relativo PIN.

Come partecipare

Le Istituzioni Formative e gli Istituti professionali hanno un ruolo  di coordinamento della rete  di  attori  coinvolti, per intercettare i NEET, anche  appartenenti a nuclei familiari percettori di  reddito di cittadinanza. Le attività di ingaggio  possono svolgersi con diverse  modalità, che  risultino attrattive  per le persone, con il coinvolgimento di enti  locali, terzo settore, laboratori di quartiere, associazioni giovanili, oratori, associazioni sportive ecc.

Le Istituzioni formative con accreditamento ai servizi al lavoro possono assistere direttamente il NEET nello svolgimento delle procedure amministrative per l’accesso al Programma: supporto al NEET nella registrazione sul portale nazionale dedicato ( http://www.garanziagiovani.gov.it) e nell’adesione tramite la propria area personale del portale ANPAL (accessibile sulla piattaforma MyANPAL  https://myanpal.anpal.gov.it/myanpal/ ), scegliendo la Regione di attuazione che può essere diversa da quella di residenza o domicilio, presa in carico sul sistema informativo regionale SIUL, richiesta di dote per i servizi al lavoro sul sistema informativo regionale Bandi Online. 

Le Istituzioni formative/Istituti professionali non accreditate ai servizi al lavoro sono invitate ad accompagnare il NEET presso la sede dell’Operatore partner accreditato ai servizi al lavoro ed affiancarlo durante tutto lo svolgimento delle procedure amministrative. La presa in carico con la stipula del Patto di Servizio e la richiesta di dote per i servizi al lavoro deve avvenire entro 60 giorni dall’adesione sul portale nazionale.

Le Istituzioni formative/ Istituti professionali realizzano i servizi di bilancio  delle  competenze e  di  orientamento alla  scelta del  percorso formativo nei confronti di ciascun destinatario. Presentano le proposte progettuali di interventi formativi per gruppi classe/sezioni, che possono essere avviati una volta ottenuta l’approvazione da parte di Regione Lombardia.

Informazioni per i giovani che intendono aderire alla misura

I giovani che intendono accedere alla misura possono rivolgersi per ottenere informazioni ad una Istituzione Formativa, accreditata alla sezione A dell’Albo regionale dei servizi di istruzione e formazione professionale, oppure ad un Istituto Professionale di Stato, accreditato in via sussidiaria all’erogazione di percorsi di istruzione e formazione professionale.

L’elenco delle Istituzioni formative accreditate alla sezione A è disponibile alla  seguente pagina di Regione Lombardia.

L’elenco degli Istituti Professionali di Stato accreditati all’erogazione di percorsi di IeFP è disponibile alla  seguente pagina di Regione Lombardia.

I giovani che non necessitano di assistenza possono effettuare autonomamente la registrazione al Programma Garanzia Giovani sul portale nazionale dedicato  http://www.garanziagiovani.gov.it. Una volta completata la registrazione, il giovane può effettuare l’adesione accedendo alla propria area personale del portale ANPAL (accessibile sulla piattaforma MyANPAL  https://myanpal.anpal.gov.it/myanpal/ ). In fase di adesione il giovane sceglie la Regione dove preferisce usufruire del Programma. L’adesione può essere espressa per una sola Regione, anche diversa da quella di residenza / domicilio.

Perfezionata l’adesione, il giovane deve recarsi entro 60 giorni presso un Operatore ai servizi al lavoro per effettuare la presa in carico attraverso la stipula di un Patto di Servizio e la richiesta di dote per i servizi al lavoro.

 Informazioni per i soggetti erogatori

A partire dalle ore 12.00 del 22 aprile 2021:

  1. Gli Operatori accreditati all'Albo regionale dei servizi al lavoro possono prendere in carico i giovani che hanno aderito alla misura, accedendo alla piattaforma  SIUL.
  2. Le Istituzioni Formative accreditate e gli Istituti Professionali di Stato accreditati, che hanno presentato un’offerta formativa approvata nell’ambito della programmazione annuale dei percorsi del sistema di Istruzione e formazione professionale, possono presentare proposte progettuali per la realizzazione di percorsi formativi modulari, accedendo alla piattaforma  Bandi Online.

Le proposte progettuali devono fare riferimento a profili di qualifica professionale inseriti per l’istituzione Formativa/Istituto Professionale Piano regionale dei servizi del sistema educativo di Istruzione e formazione approvato annualmente.

Per conoscere i dettagli del bando consultare l’Avviso - Allegato A al bando a fondo pagina.

Informazioni e contatti

Per informazioni di dettaglio i giovani destinatari della misura  possono rivolgersi ad una delle Istituzioni formative accreditate alla sezione A, il cui elenco è consultabile alla  seguente pagina o ad un Istituto professionale di Stato accreditato all’erogazione di percorsi di IeFP, il cui elenco è consultabile alla  seguente pagina.

Per informazioni generali sono inoltre attivi:

Gli operatori accreditati che necessitino informazioni tecniche relative all’Avviso possono registrarsi sulla piattaforma informatica di supporto Cruscotto Lavoro 2:  https://www.cruscottoifl.it/.

Per problemi tecnici sui sistemi informativi o al mancato recupero delle credenziali (nome utente e/o password) scrivere esclusivamente a:

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 allegato-9-1-atto-di-adesione-unicopdf - 172,52 kb22/04/2021 19:26:20
 allegato-9-10-registro-formativo-e-delle-presenzepdf - 244,15 kb22/04/2021 19:26:24
 allegato-9-11-autodichiarazionepdf - 131,34 kb22/04/2021 19:26:23
 dduo-4373-del-30-03-2021-approvazione-avvisopdf - 131,20 kb22/04/2021 19:26:24

Condividi:

Azioni:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto